Zuccotto
Toscana

Zuccotto

La bontà a tutto tondo

Nato da un architetto, un dolce progettato a regola d’arte.
Un piano ben preciso: mettere golosità in ogni strato

GUARDA LA RICETTA

Difficoltà:

Preparazione:

40 min

Dosi:

8 persone

Approved by Benedetta

Ingredienti per la base:

  • 200 gr di Oro Saiwa
  • 20 gr di zucchero a velo
  • 70 ml di latte
  • 1 pizzico di sale
  • q.b. cacao amaro

Ingredienti per la farcitura:

  • 450 gr di ricotta sgocciolata
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 30 gr di cacao amaro
  • 120 gr di Oro Saiwa
  • 100 gr di arance candite
  • 80 gr di gocce di gioccolato

Preparazione

1

Bagna una ciotola con l’acqua e foderala con pellicola trasparente.

2

Frulla 200 gr di Oro Saiwa e impastali in una ciotola grande insieme a zucchero a velo, sale e latte.

3

Stendi l’impasto tra due fogli di carta forno e riducilo a circa 3 mm di spessore.

4

Prendi la ciotola precedentemente foderata di pellicola, inserisci l’impasto steso e fallo aderire bene sulla superficie. Mettila in frigo.

5

In un’altra ciotola unisci ricotta, zucchero a velo, gocce di cioccolato, scorze di arance candite, cacao amaro e amalgama il tutto.

6

A parte, sbriciola grossolanamente i biscotti con le mani.

7

Prendi dal frigo la ciotola e inizia a stratificare la ricotta con i biscotti appena sbriciolati. Componi l’ultimo strato con i biscotti interi, in modo da chiudere lo zuccotto alla perfezione. Pressa il tutto, chiudi con la pellicola, riponi in frigo e lascia a riposare per almeno 3 ore.

8

Tira fuori la ciotola, capovolgila su un piatto e procedi alla decorazione con del cacao amaro spolverato.

Buon appetito!

Curiosità nascoste

Pare che in origine lo Zuccotto fosse chiamato anche Elmo di Caterina de’ Medici: secondo la tradizione, infatti, ad inventare il dolce fu l’architetto e artista fiorentino Buontalenti, ponendolo proprio in un elmetto.

Tu diffondi la ricetta, Oro Saiwa sostiene l’arte e la storia dei piccoli paesi della Toscana con i Borghi più belli d’Italia.